Il crinale...

Il crinale...
  Best view
I.E. 1024x768
     

 PERCORSO: Home/Campo Base/Forum

 
CrinaleOnLine Forum
CrinaleOnLine Forum
Nono ci sono messaggi nella tua casella
Nome utente:
Password:
Salva password
Hai perso la Password? | Opzioni di amministrazione
 
 Elenco dei forum
 Parole d'alta quota
 Grossglockner: Parete Nord_Via Mayerlramp
 Nuova discussione  Aggiungi Sondaggio Aggiungi Sondaggio
 Rispondi
 Versione stampabile
 
Autore Discussione indietro Discussioni Discussione successiva Chiudi discussione Modifica discussione Elimina discussione Nuova discussione Rispondi alla discussione
Alpe
Signore della Pianelli



73 messaggi
Inserito il - 23 Lug 2014 :  13:54:25    Alpe è offline Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Visita l'homepage di Alpe  Modifica messaggio  Rispondi citando  Visualizza l'indirizzo IP dell'utente
Una bella salita non troppo nota dalle nostre parti:

Avrebbe dovuto essere un lungo week-end speso sui ghiacciai dell'Oberland, ma il meteo incerto ad Ovest ci fa tenere il sogno nel Cassetto. Puntiamo alla salita su ghiaccio più ad est delle Alpi: il Grossglockner. Soprannominato il "Glockner" è la Cima più alta e famosa dell'Austria e del Tirolo. Mostra un profilo slanciato da qualunque parte lo si osservi, sul versante sud l'attenzione è catturata dalla bella linea rocciosa della Studlgrat, mentre sul versante Nord una vertiginosa parete di ghiaccio e misto precipita per 800 m sino a tuffarsi nel fiume di Ghiaccio del Pasterze, in fortissimo arretramento. La salita di questa parete è probabilmente la prima ascensione documentata di una parete Nord ad opera di due guide Austriache che intagliarono ben 2500 gradini per condurre in vetta il Conte Pallavicini. Col tempo sono state aperte diverse vie, tra le quali la Mayerlramp o rampa di ghiaccio, una bellissima linea molto varia che elegantemente supera la parete e conduce in vetta al Glockner per la cresta Nord-Ovest.
Si parcheggia l'auto, a caro prezzo, nel silo degli imponenti stabilimenti del Franz-Josefs-Haus. Qui ci sono solo turisti e preparare lo zaino con corde e piccozze ci mette quasi a disagio. La vista di una coppia di ragazzi Tedeschi che, armati come se non ci fosse un domani, si incammina verso l'imbocco del ghiacciaio, ci incoraggia e ci fa capire che non saremo soli. Sono due ragazzi di Monaco, e come noi sono diretti al Glocknerbiwak con la nostra stessa intenzione; condivideremo con loro quasi tutta l'avventura. Scesi al Ghiacciaio, lo attraversiamo subito e ci portiamo sulla parte sinistra della lingua glaciale, e lo risaliamo per intero sino all'altezza del Ghiacciaio Glocknerkees che scende con grandi seraccate dalla parete Nord. Qui abbandiamo il Pasterze e rimontiamo una grossa fascia rocciosa in corrispondenza di una spaccatura che pare essere il punto più accessibile per superare il salto roccioso che porta ai piedi del Ghiacciaio del Glocknerkees dove calziamo i ramponi. La posizione del bivacco sulla costola rocciosa di destra si intuisce,...

continua su
http://www.alpinistidellambrusco.org/2014/07/avrebbe-dovuto-essere-un-lungo-week-end.html

Uscita del 5/6/7 Luglio
Purtroppo le foto della salita sono andate perse con la macchina fotografica, pubblichiamo di seguito alcuni scatti fatti con il cellulare ed alcune foto prese a prestito dal WEB


alpinistidellambrusco.org

  Chiudi discussione Modifica discussione Elimina discussione Nuova discussione Rispondi alla discussione
 Nuova discussione  Aggiungi Sondaggio Aggiungi Sondaggio
 Rispondi
 Versione stampabile
Vai a:

CrinaleOnLine Forum

Modificato da CrinaleOnLine

© 2015 CrinaleOnLine

Torna Su
CrinaleOnLine